Il Comune di Noto presenta un progetto in collaborazione con Assomineraria

Tutela e salvaguardia del Lido di Noto dall’erosione

16 Dicembre, 2015

 

 

Comune di Noto e AMI webIPP

 

 

Una giornata importante per il Comune di Noto che ha presentato oggi, nel corso di una conferenza stampa nella Sala degli Specchi del Municipio, lo studio di fattibilità di un progetto finalizzato a proteggere il litorale del Lido di Noto dall’erosione. Si conclude, così, la prima fase di un percorso fortemente voluto dall’amministrazione locale e realizzato in collaborazione con Assomineraria e in particolare con alcune sue Associate, la Edison e la Proger, società ingegneristica di eccellenza associata al Settore Beni e Servizi.

 

La lunga assenza di attività volte alla tutela della costa ha aggravato la situazione, che prevede ulteriori riduzioni nei prossimi anni. Questo ha reso necessario lo studio che, in sei mesi, ha raccolto i dati necessari a classificare le problematiche legate agli aspetti idraulici e idrogeologici del litorale, a individuare le diverse cause che hanno provocato l’erosione e soprattutto a stabilire le possibili soluzioni da mettere in atto per il recupero della costa con grande attenzione a non alterare l’aspetto paesaggistico e ambientale.

 

Si tratta di un risultato storico per la nostra città, che è avvenuto grazie all’attenzione e all’impegno che Assomineraria dimostra sul territorio con ricadute positive. Sono contento che in pochi anni siamo riusciti a rispondere a decenni di silenzio con progetti fattuali”. Queste le parole del Sindaco di Noto Corrado Bonfanti che ha ringraziato Assomineraria e in particolare il Presidente del Settore Idrocarburi Pietro Cavanna per questa grande opportunità data alla comunità locale. Il Presidente Cavanna, presente alla conferenza ha sottolineato che “Assomineraria è orgogliosa di aver rispettato il programma per la tutela del Lido di Noto. Siamo presenti in Sicilia da decenni e con grande piacere abbiamo messo a disposizione le competenze ingegneristiche delle nostre Associate per aiutare il territorio a recuperare la sua spiaggia”. Il progetto, già presentato all’Assessorato Territorio e Ambiente della Regione Siciliana, rappresenta l’elemento cruciale per un’azione di recupero del Lido di Noto, che necessità di finanziamenti al fine di restituire ai cittadini la sabbia dorata delle loro spiagge. Tutto questo significa assicurare presenze al turismo siciliano che continua ad essere un tassello fondamentale per lo sviluppo del territorio.