Trasparenza e salvaguardia dell’ambiente

 

 

Eni_F02419

 

(da Assomin Notizie n.5/2015)

 

Eni ha presentato a luglio il local report sul bilancio di sostenibilità annuale in Basilicata. Tra i punti di forza la rete di monitoraggio ambientale estesa per circa 100 chilometri quadrati intorno al Centro Oli di Viggiano che, con circa otto punti per chilometro quadrato, interessa diverse matrici ambientali e vanta tecnologie tra le più innovative a livello mondiale.

Importanti i dati relativi all’occupazione, cresciuta del 23,2% rispetto al 2013 e del 45,4% sul 2012. Oggi gli addetti nel settore petrolifero in Basilicata sono superiori a 3.500 unità; in particolare, il DIME – Distretto Meridionale – conta un organico di dipendenti diretti di 409 persone. L’attenzione di Eni nei confronti del territorio è dimostrata anche dalla trasparenza che caratterizza le operazioni in Basilicata. La condivisione è uno dei principi alla base del Rapporto annuale che, giunto alla terza edizione, si arricchisce di nuovi dati e di informazioni. 

 

Leggi il Comunicato Eni in Basilicata Loca Report 2014