Sviluppo Filiera
(promosso dal Settore B&S)

 

 

Il Progetto Sviluppo Filiera nasce allo scopo di sostenere le imprese associate, dotandole degli strumenti necessari per accedere e crescere in nuovi mercati. Tali strumenti sono concepiti in un’ottica di “sistema di filiera” attraverso azioni specifiche che ne sostengano il processo di internazionalizzazione. 

 

Tra le azioni previste, le principali sono: 
  • l’istituzione di una Commissione Intersettoriale Permanente; 
  • la predisposizione di strumenti di agevolazione per le imprese come il Protocollo con SACE/CDP/SIMEST, firmato il 3 settembre 2018 e la previsione di diversi Accordi bilaterali con istituti e organizzazioni bancarie;
  • l’analisi propedeutica degli Scenari Internazionali;
  • Iniziative di comunicazione per dare visibilità continua alla filiera.

 


 

 

Scheda Progetto 3.1

 

 

Referente: Sergio Polito – Assomineraria

 

 

Obiettivi

Sostenere le imprese associate, dalle piccole alle più grandi, e dotarle degli strumenti necessari per crescere nei nuovi mercati, in un’ottica di “sistema di filiera”, implementando azioni mirate a sostegno del processo di internazionalizzazione.

 

Tra le proposte, i seguenti singoli progetti:

 

1. Commissione intersettoriale permanente. Istituire una specifica Commissione composta da esponenti dei tre Settori di Assomineraria per lo sviluppo della filiera che dovrà affrontare temi di comune interesse, identificando paesi, strategie e trend per indirizzare le imprese verso settori e mercati specifici.

 

2. Strumenti agevolativi per le Imprese (durata biennale)

2.1 Protocollo con SACE/CDP/SIMEST, firmato il 3 settembre 2018, per divulgare gli strumenti assicurativi e le possibilità di accesso ai fondi, attraverso un canale agevolato per le imprese associate. Visto un quadro internazionale in continuo movimento e dato che non sempre le imprese sono consapevoli delle condizioni di rischio dei Paesi e delle potenzialità degli strumenti assicurativi e finanziari in essere, Assomineraria diventerebbe soggetto interlocutore in grado di fornire informazioni e supporto in questo campo.

Si propone inoltre di organizzare un Workshop Assomineraria/SACE entro fine anno.

2.2 Accordi bilaterali con Istituti ed organizzazioni bancarie, nazionali e internazionali, col fine di favorire l’accesso al credito, soprattutto delle PMI.

 

3. Analisi scenari internazionali (durata biennale): monitorare costantemente gli scenari, i trend di sviluppo e le analisi della struttura dei costi dei progetti esteri per avere elementi utili e fornire alle associate ulteriori indicatori sul flusso degli investimenti internazionali; si propone la possibilità di utilizzare l’IEA o IHS Markit come “osservatori” ed eventualmente richiedere loro degli scenari specifici per indirizzare la Filiera di Assomineraria, cercando di creare una mappatura dei progetti per area geografica.

 

4. Filmato della Filiera: elaborare un filmato filiera, che renda “visibile” all’esterno le attività delle aziende e per meglio rappresentare la nostra realtà a Istituzioni, Governi e Paesi. Il filmato ricostruirà, anche attraverso i contributi delle aziende, tutta la catena di processo per la realizzazione delle grandi opere.

 

 

Vai a I Nostri Progetti >>