Minerali per l’Industria
SHARE

13 Marzo, 2017

 

 

Scarica l’Analisi di Settore Scarica pdf web bis

Scarica il Rapporto completo Scarica pdf web bis

Vedi il Video

 

 

Lettera dei Presidenti

Il nostro Paese, grazie alla sua complessa conformazione geologica, detiene importanti risorse di minerali industriali: depositi economicamente  utilizzabili si possono trovare lungo tutta la penisola italiana dall’estremo Nord fino a Sicilia e Sardegna.

 

Questo studio nasce dall’esigenza di Assomineraria di accrescere la consapevolezza a tutti i livelli del valore dei “minerali per l’industria” e della loro essenzialità nella vita economica del nostro Paese. Molte volte si ignora che la carta è composta per il 50% da minerali (carbonato di calcio, talco, caolino, bentonite), il vetro per il 100% (silice, feldspati, borato, dolomite) e un’automobile contiene fino a 100-150 chilogrammi di minerali.

 

Il settore è, quindi, cruciale per l’industria manifatturiera presente sul territorio in quanto rappresenta quello delle materie prime essenziali per numerosi altri settori come quelli delle vernici, dell’elettronica, delle fusioni di metalli e delle fonderie, della carta, delle plastiche, del vetro, delle ceramiche, della detergenza, dei prodotti farmaceutici, della cosmesi, dei materiali da costruzione e dell’agricoltura. I minerali per l’industria sono anche impiegati nella lavorazione degli alimenti e dei mangimi ed hanno un ruolo sempre più importante nell’ingegneria ambientale, oltre ad essere presenti negli oggetti che usiamo ogni giorno.

 

Non sempre, però, questo settore strategico è sufficientemente conosciuto e valorizzato, anzi è spesso ritenuto marginale e non analizzato in modo armonico a livello statistico e normativo.

 

Assomineraria si è posta l’ambizioso obiettivo di rappresentare la strategicità dell’intero settore dei minerali per l’industria nel contesto produttivo italiano sia attraverso la descrizione delle molteplici applicazioni dei minerali industriali, sia presentando le aziende protagoniste di quest’industria che valorizzano le risorse del nostro Paese, migliorando costantemente le loro performance attraverso le best practices, la ricerca e le innovazioni tecnologiche, nonché lo studio di nuove applicazioni adatte ai mercati nazionali ed internazionali. Tutto questo con un forte ed immancabile impegno sul territorio dove operano, in termini di dialogo e investimenti utili alle comunità: dal contributo all’urbanistica alla valorizzazione di siti dismessi e divenuti poli turistici. Come emerge dalle informazioni raccolte nello studio, le attività svolte dalle aziende minerarie in Italia riescono a coniugare la crescita economica con la salvaguardia ambientale nel totale rispetto della sicurezza dei territori e dei lavoratori coinvolti.

 

“Minerali per l’Industria” illustra tutto questo nella convinzione che, per soddisfare i bisogni futuri del nostro Paese, garantendo l’accessibilità e la produzione delle nostre risorse minerarie, è necessario agire in un contesto chiaro e prevedibile in termini di conoscenza, competitività e di politica di utilizzo del suolo. Estrarre i minerali in modo responsabile e sostenibile è fondamentale per garantire alla nostra generazione e a quelle future i materiali necessari per la vita quotidiana.

 

Roberto Casula

Presidente Assomineraria

 

Raffaele Calabrese De Feo

Presidente Settore Minerario Assomineraria

 


 

I minerali industriali nella vita di tutti i giorni

 

In pochi conoscono l’importante ruolo che i minerali industriali svolgono  nella vita di tutti i giorni. Per questo motivo, un breve viaggio attraverso un’ordinaria giornata lavorativa aiuterà a comprendere quante volte entriamo inconsapevolmente in contatto con queste risorse. …segue

 

Scarica Scarica pdf web bis

 


 

Introduzione e Articolazione dello studio

 

Il presente studio condotto da Rie – Ricerche Industriali ed Energetiche per conto di Assomineraria si propone di analizzare  il comparto dell’estrazione di Minerali per l’Industria così come rappresentato dalle imprese associate appartenenti a tale categoria. ...segue

 

Scarica Scarica pdf web bis

 

 


 

Capitolo 1: L’industria estrattiva: non solo energia

 

1.1 – Una classificazione disomogenea e complessa >
1.2 – I minerali industriali in Europa: una presenza diffusa >
1.3 – Minerali industriali e Made in Italy: un legame imprescindibile >

 

Capitolo 1 Scarica pdf web bis

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Capitolo 2: Analisi aggregata delle imprese associate

 

Allo stato attuale,  il settore estrattivo italiano attraversa un momento critico dovuto sia a fattori culturali che economico-produttivi. Da un lato, vi è una diffusa percezione negativa da parte dell’opinione pubblica, che sta ormai colpendo tutte le attività industriali e con particolare forza quelle minerarie …segue

 

2.1 – Dati produttivi ed economici >
2.2 – Gestione dell’offerta >
2.3 – Competitività >
2.4 – Salute e sicurezza dei lavoratori >
2.5 – Sostenibilità e Ambiente >

 

Capitolo 2 Scarica pdf web bis

 

 

 


 

In pillole

 

I minerali industriali nella vita di tutti i giorni
Ogni cittadino europeo nell’arco della sua vita utilizza in media 460 tonnellate di minerali industriali, per lo più sconosciuti ma di fondamentale importanza: sono infatti presenti nella maggior parte dei materiali e vengono largamente impiegati in tutti i principali comparti manifatturieri. …segue

 

Scarica Scarica pdf web bis

 


 

Le imprese di Assomineraria

 


Carbosulcis >
Consorgas >
Energia Minerals Italia >
Eurit >
Imerys Talc Italia >
IMI Fabi >
Laviosa Chimica Mineraria >
Minerali Industriali >
Sibelco Italia >
Silver >
S.M.I.C. >
Solvay Chimica Italia >

 

 

Scarica Scarica pdf web bis

 


 

I minerali industriali e le loro applicazioni

 

Anidrite Carbonica >
Argille >
Bentonite >
Calcare >
Caolino >
Carbone >
Feldspato >
Quarzo >
Sabbie feldspatiche, silicee e quarziti >
Salgemma >
Talco >
Zinco >

 

 

 

Scarica Scarica pdf web bis