Protocollo Mozambico
SHARE

 

 

 

mozambicani 2

 

 

Nell’ottobre 2012 è stato stipulato un’accordo tra Assomineraria e l’Università Mondlane di Maputo finalizzato alla collaborazione nel campo della Formazione tecnico-professionale.

Firmato dal Presidente del Settore Beni e Servizi di Assomineraria Sergio Polito, l’accordo è nato con l’obiettivo di specializzare risorse nel settore upstream che intendono inserirsi nel crescente mercato interno mozambicano. 

L’accordo prevede diverse iniziative tra cui  un Corso di formazione post universitario ad alcuni giovani laureati/laureandi mozambicani presso il Centro ASSOIL School di Viggiano.

Questo corso è stato realizzato 

La prima iniziativa legata all’accordo ha avuto luogo tra febbraio e marzo 2015: sei giovani studenti mozambicani e un professore della Facoltà di Ingegneria hanno iniziato a seguire il corso di tre settimane presso la Assoil School di Viggiano, sotto la guida della Direttrice Ida Leone.

 

Il corso in aula, della durata di tre settimane, ha riguardato diverse discipline e visite ad aziende della filiera. Ad esso sono seguite due settimane di stage presso alcune aziende associate.

Tutto questo è stato possibile grazie al sostegno di dieci aziende del Settore Beni&Servizi: Baggio, Bonatti, D’Appolonia, Ecoglobal, GE Oil&Gas-Nuovo Pignone, Install, Maersk, Maire Tecnimont, Proger, Tecno In.

 

Tra le lezioni, di particolare interesse l’approfondimento della tematica del ciclo integrato delle acque, offerto da Golder Associates anch’essa associata ad Assomineraria.

 

Prima di ripartire per Maputo a fine marzo, i partecipanti al corso sono stati ricevuti a Roma dall’ambasciatore del Mozambico Carla Elisa Luis Mucavi.