Laboratorio Cavone
SHARE

 

 

Assomineraria ha dedicato il sito assominerariacavone.org allo studio, ai dati ed ai risultati del Laboratorio Cavone.

 

  Locandina per università word 4

 

 

Nell’aprile 2014 il Ministero dello Sviluppo Economico, la Regione Emilia-Romagna e il titolare della concessione Mirandola SPE-Società Padana Energia, con il patrocinio di Assomineraria, hanno firmato un Protocollo che ha istituito il “Laboratorio Cavone”. Lo scopo del Laboratorio è stato quello di fornire una risposta esaustiva sui quesiti rimasti aperti riguardo al collegamento tra le azioni inerenti lo sfruttamento di idrocarburi nella concessione di Mirandola e l’attività sismica del 2012 in Emilia.

 

Le attività di monitoraggio e di ricerca condotte nell’ambito del LabCavone hanno consentito di raccogliere un milione di dati la cui elaborazione ha permesso di verificare l’assenza di qualsiasi interferenza sulla faglia sismogenetica derivante dall’attività di produzione e reiniezione effettuata nel sito di Cavone. I risultati ottenuti dalle prove di campo sono coerenti con i risultati dell’attività di modellizzazione fluidodinamica e geomeccanica, oggetto di uno studio internazionale validato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV).

Il Protocollo si è concluso con un documento sottoscritto da Ministero, Regione, Assomineraria e SPE in cui si attesta che “non vi sono ragioni fisiche per ritenere che le attività di produzione e reiniezione del campo di Cavone abbiano innescato la sequenza sismica del maggio 2012”.

 

I dati del giacimento

La trasparenza e la accountability contraddistinguono l’attività dell’industria estrattiva. Il Laboratorio Cavone riflette a pieno questi principi e rende pubblico l’intero database del monitoraggio e della modellizzazione del giacimento.

I dati storici e quelli recenti sono a disposizione del mondo accademico, degli studenti e degli studiosi che intendono analizzarli.
Assomineraria e gli esperti del Lab Cavone esamineranno con attenzione ogni eventuale studio o approfondimento basato su questi dati.

Per ricevere i dati inviare una e-mail a studi.cavone@assomineraria.org con le vostre credenziali accademiche.

L’invio dei dati avverrà tramite WeTransfer o Dropbox.

 

Ripercorri le tappe del Laboratorio Cavone attraverso la presentazione di Francesco Italiano al Workshop di presentazione.

 

 

Pagine da ItalianoF 12nov14 (2)

 

Leggi gli approfondimenti su ASSOMIN Notizie

 


 LINEE GUIDA PER IL MONITORAGGIO DELLA SISMICITÀ  >