Le Associate di Assomineraria ad Ecomondo 2019

11 Novembre, 2019

 

 

Dal 5 all’8 novembre si è tenuta a Rimini la 23sima edizione di Ecomondo: evento di riferimento in Europa sull’innovazione tecnologica e industriale nell’ambito dell’economia circolare. Tra i temi chiave di quest’anno bioeconomia, raw materials, bioenergia e tecnologie e materiali innovativi dell’economia circolare.

 

Si è trattato di un appuntamento molto importante anche per tutta la filiera energetica sempre più impegnata in ricerca, innovazione e nuove tecnologie in campo ambientale.

 

Quindici Associate Assomineraria sono state presenti con uno stand e molte sono state anche protagoniste delle sessioni convegnistiche sulle diverse sfaccettature dei temi relativi alla gestione dei rifiuti e allo sviluppo dell’economia circolare.

 

Il 5 novembre alle ore 14 si è tenuto un intervento Assomineraria nell’ambito del Convegno “Raw Materials in Italia nel contesto europeo“ organizzato dal Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo, Laboratorio Materie Prime, di cui fa parte Assomineraria, MiSE – DGS – UNMIG, CRIET, ISTAT, ANIM. In quell’occasione sono stati presentati i dati a disposizione, gli aspetti di sicurezza degli approvvigionamenti, le sfide ambientali e di governance, le opportunità dei programmi di ricerca Europei e i fabbisogni di comunicazione. L’intervento di Assomineraria si è concentrato sul contributo dell’attività estrattiva all’economia circolare.

 

Tra i diversi eventi che hanno visto protagoniste le nostre Associate (vedi dettagli in allegato) da segnalare il 6 novembre all’interno dell’evento dedicato agli “Stati generali delle demolizioni 2019” l’intervento della Golder Associates che si è focalizzato sul decommissioning delle opere offshore, argomento cruciale e di attualità per Assomineraria.