Importante commessa di Bonatti in Kazakhstan

12 Gennaio, 2018

La Bonatti realizzerà il nuovo sistema di raccolta di idrocarburi denominato “Future Growth Project – Pipelines & Field Facilities (Area 51)”, in Kazakhstan. Il progetto commissionato da Tengizchevroil rientra nel piano di sviluppo dell’area di Tengiz, e consisterà nella costruzione di 377 chilometri complessivi di tubature con ben 3.800 intersezioni da affrontare tra cavi interrati, cavi areali, strade e aree SOE.

 

La particolare complessità dell’operazione e il suo valore complessivo di circa mezzo miliardo di dollari confermano, dunque, la fiducia internazionale riscossa dal comparto parapetrolifero italiano. Bonatti sarà affiancato da un partner locale, la Montazhspetsstroy, nella realizzazione degli impianti.