Gli orizzonti della formazione: cresce l’asset Ami-Mozambico

6 Giugno, 2015

 

 

foto_moza_vig3

 

 

 

6 studenti mozambicani
5 settimane di Corso di formazione tecnico professionale

3 in aula e 2 di stage


Questi i numeri di una delle esperienze formative di Assomineraria più importanti del 2015 svoltasi nei mesi di febbraio e marzo scordi presso ASSOIL School in Val d’Agri. L’attenzione e l’impegno dell’Associazione sulle tematiche formative si sono concentrati questa volta su uno “scambio” strategico con uno dei paesi protagonisti dello sviluppo del settore: il Mozambico.
Il dialogo tra Assomineraria e le istituzioni locali risale al 2012, e proprio nell’ottobre di quell’anno è stato firmato un Protocollo firmato tra l’Associazione e l’Università Mondlane di Maputo al fine di pianificare attività formative utili a specializzare addetti del settore upstream.

Tutto questo grazie alla disponibilità di alcuni Associati che sponsorizzano l’iniziativa: Baggio, Bonatti, D’Appolonia, Ecoglobal, GE Oil&Gas-Nuovo Pignone, Install, Maersk, Maire Tecnimont, Proger, Tecno In.

 

 

Leggi i dettagli del Protocollo Mozambico